SETI ITALIA "G. Cocconi" - Divulgazione scientifica e distributed computing
c/o Dr. Bruno Moretti Turri - via Crispi, 3 - Varese - Tel. +39 340 9935956 - brmoret@libero.it

 Meteo  Cielo     TerremotiRadio     Letture

 Il Sole: macchie & attività
real-time
= questa pagina si aggiorna automaticamente ogni 5 minuti.
A cura di Bruno Moretti Turri IK2WQA

NOTA BENE: Tutti i tempi sono in U.T. Universal Time (vedi sotto), il Nord è in alto, l'Est a sinistra.

Data giuliana (J.D.) = n° giorni dalle 12.00 a.m. di lunedì 1° gennaio 4713 a.e.v.


Immagini SOHO-MDI (Michelson Doppler Imager).
A sinistra - Macchie solari: hanno una temperatura ≈ 5.000 K. Il contrasto con le regioni circostanti, più luminose grazie ad una temperatura di 6.000 K,
le rende visibili come macchie scure. Immagine grande.
A destra: Foto alle lunghezze d'onda visibili (da 400 nm violetto a 700 nm rosso) sulla riga Ni I a 6.767,8 Ångström (676,78 nm). Immagine grande.


Legenda della mappa sovrapposta a dati SOHO-EIT (Extreme ultraviolet Imaging Telescope)
nell'estremo ultravioletto lontano (da 200 a 10 nm) sulla riga Fe XV a 284 Ångström (28,4 nm).


Immagini SOHO-EIT (Extreme ultraviolet Imaging Telescope) nell'estremo ultravioletto lontano (da 200 a 10 nm).
A sinistra: Foto sulla riga Fe IX/X a 171 Ångström (17,1 nm). Immagine grande.
A destra: Foto sulla riga Fe XII a 195 Ångström (19,5 nm). Immagine grande.

 
A sinistra: Foto SOHO-EIT (Extreme ultraviolet Imaging Telescope) nell'estremo ultravioletto lontano (da 200 a 10 nm)
sulla riga He II/Si XI a 304 Ångström (30,4 nm). Immagine grande.
A destra: Magnetogramma fotosferico SOHO-MDI (Michelson Doppler Imager). Immagine grande.


A sinistra: Foto SOHO-LASCO C2 (Large Angle Spectrometric COronagraph) che mostra (parzialmente) la corona solare interna
fino a 8.400.000 km dal Sole. Un coronografo occulta il disco solare le cui dimensioni reali sono indicate dal cerchio bianco
disegnato sul disco occultatore. Immagine grande.
A destra: Foto SOHO-LASCO C3 (Large Angle Spectrometric COronagraph) a largo campo ≈ 32 diametri solari ≈ 16° d'arco.
Un coronografo occulta il disco solare le cui dimensioni reali sono indicate dal cerchio bianco disegnato sul disco occultatore.
Sono visibili la corona solare (parzialmente), le stelle e i pianeti più luminosi e (talvolta) si possono scoprire comete sungrazerImmagine grande.


A sinistra: Foto in Hα a 656,3 nm del solo bordo solare (senza disco interno per evidenziare le protuberanze) dal MLSO (Mauna Loa Solar Observatory) delle Isole Hawaii, sul cui sito è possibile vedere il fim dell'evoluzione delle protuberanze nelle ultime 6 ore. Immagine grande.
A destra: Foto in Hα a 656,3 nm del disco solare dal MLSO delle Isole Hawaii. Immagine grande.


Radioeliografia a 17 GHz (1,764 cm) dal Nobeyama Radioheliograph (Giappone).

Attività solare & campo geomagnetico


Vento solare (SW, Solar Wind)
  
 
 

Campo geomagnetico (IMF, Interplanetary Magnetic Field)



A sinistra: Ionosfera TEC (Total Electron Content)  &  a destra: Onda d'urto del vento solare
    
A sinistra: TEC (Total Electron Content) è il numero totale di elettroni presenti nella ionosfera terrestre
(da 50 a 400 km di altezza), misurati in unità elettroniche per metro quadrato TEC Unit. 1 TECU = 1016 elettroni/m2
Il TECU aumenta all'aumentare dell'attività solare e ha implicazioni sulle comunicazioni radio in HF e su quelle satellitari.
A destra: onda d'urto del vento solare (in rosarancio) contro la magnetopausa terrestre (linea blu).
Il cerchio tratteggiato indica l'orbita geostazionaria. Le distanze sono espresse in RE, raggio terrestre = 6.378 km. 5 RE = 31.890 km.

Mappa MUF - GrayLine giorno/notte - ovali aurore polari - assorbimento raggi X


Spiegazioni della mappa MUF sulla pagina Radiopropagazione DX

Propagazione MF/HF da 160 a 10 m (1,8-30 MHz) 
 
Monitor by NØNBH Paul, USA
Radio propagazione VHF da 6 a 2 m (50-144 MHz)  
Monitor attività meteor scatter in Europa  by G7IZU Andy, Gran Bretagna
Monitor MUF & E-sporadico (Es) in Europa  by DG2KBC Ansgar, Germania
Legenda: 50 MHz Es   70 MHz Es  144 MHz High MUF   144 MHz Es
 Mappe Es 28-144 MHz in tutto il mondo  by G7IZU Andy, Gran Bretagna
Monitor 50 MHz Es in Europa  by PE1NWL Allard, Olanda
 
Monitor 70 MHz Es in Europa  by PE1NWL Allard, Olanda
Monitor 144 MHz Es in Europa  by PE1NWL Allard, Olanda
Monitor 144 MHz Es in Nord America  by PE1NWL Allard, Olanda
Monitor 50-144 MHz aurora  by PE1NWL Allard, Olanda
Legenda dei monitor di PE1NWL:
= banda chiusa
= MUF alte
= 50 MHz Es attivo
= 70 MHz Es attivo
= 144 MHz Es attivo

= aurora a latitudini alte > 55° N
 = aurora a latitudini medie < 55° N

Flusso solare di raggi X =
Monitor by N3KL Kevin, USA
Legenda del monitor:

 = flusso X in quiete ( < 10−6 W/m2)
 = flusso X attivo (≥ 10−6 W/m2)
 = brillamento di Classe M (≥ 10−5 W/m2)
 = brillamento di Classe X (≥ 10−4 W/m2)
 = mega brillamento (≥ 10−3 W/m2)



Campo geomagnetico =  Monitor by N3KL Kevin, USA
Legenda del monitor:

 = campo in quiete (Kp < 4)
 = campo perturbato (Kp = 4)
 tempesta in atto (Kp > 4)


Indice geomagnetico Kp  (Kennziffer planetarische)


Valori indici geomagnetici Kp e Ap relativamente a HF noise e aurora


Indice geomagnetico Ap (Average planetary)

Valori indice geomagnetico Ap:
0-7 = Quiet = Quiete
8-15 = Unsettled = Perturbato
16-29 = Active = Attivo
30-49 = Minor storm = Tempesta minore
50-99 = Major storm = Tempesta maggiore
100-400 = Severe storm = Tempesta severa


Posizione ovali delle aurore polari boreali e australi
 
Posizione ovali aurore boreali e australi NASA aggiornata ogni ora.
La freccia rossa indica dove si trova il Sole, cioè da dove arriva il vento solare.

Flusso di protoni p+

Flusso di protoni p+ con energia  ≥ 10 MeV  e  50 MeV  e   100 MeV

Flusso di elettroni e

Flusso di elettroni e- con energia tra ≥ 0,6 MeV  e  2 MeV

Flusso magnetometrico


Numero di Wolf delle macchie solari

Il numero ufficiale SESC (Space Environment Services Center) delle macchie solari
è calcolato con la formula del Numero di Wolf  R = k (10g + s), dove g è il numero
di gruppi di macchie solari, s è il numero totale di macchie singole in tutti i gruppi
e k è un fattore correttivo delle condizioni del seeing.

Ciclo solare: progressione radio flusso a 10,7 cm (2,8 GHz)
.


Tutte le immagini di SOHO (SOlar and Heliospheric Observatory)
osservatorio solare spaziale coproduzione ESA/NASA in orbita nel punto lagrangiano L1
del sistema gravitazionale Terra-Sole a circa 1.500.000 km dalla Terra

L'astronomo dilettante: siti fondamentali per cominciare con l'Astronomia
Mappa Radio Propagazione MUF / Assorbimento raggi X / GrayLine giorno/notte
real-time per radioamatori OM & SWL/BCL

Torna a Previsioni METEOrologiche

Torna ad Articoli scientifici

Torna alla home del SETI ITALIA G. Cocconi


Copyright © 2010 SOHO, NOAA, ESA, NASA, Space Weather
Versione Italiana Copyright © 2010 Bruno Moretti Turri
I documenti, i grafici e le immagini pubblicati su tutto questo sito sono copyrighted.
Collegamenti (links) a questi documenti sono permessi e incoraggiati.
Nessuna copia può essere fatta senza permesso rilasciato dal webmaster via email

 ± · ×